Informazioni generali

(abilitante alla professione sanitaria di Tecnico di Radiologia Medica) (ME1859)
L/SNT3 - Classe delle lauree in Professioni sanitarie tecniche



Obiettivi formativi specifici del corso e descrizione del percorso formativo

I Laureati della professione sanitaria di Tecnico di Radiologia Medica, per Immagini e Radioterapia sono operatori sanitari cui competono le attribuzioni previste dal Decreto del Ministero della Sanità (26 settembre 1994), n. 746 e successive integrazioni e modificazioni. I Laureati delle professioni sanitarie di Tecnico di radiologia Media, per Immagini e Radioterapia sono responsabili degli atti di loro competenza e sono autorizzati ad espletare, nell'ambito della loro autonomia professionale, indagini e prestazioni radiologiche, nel rispetto delle norme di radioprotezione. I laureati in Tecniche Diagnostiche Radiologiche sono abilitati a svolgere, in conformità a quanto disposto dalla Legge 31 gennaio 1983, n. 25, in via autonoma, o in collaborazione con altre figure sanitarie, su prescrizione medica, tutti gli interventi che richiedono l'uso di sorgenti di radiazioni ionizzanti, sia artificiali che naturali, di energie termiche, ultrasoniche, o di risonanza magnetica nucleare, nonché gli interventi per la protezionistica fisica o dosimetrica. I Laureati partecipano alla programmazione ed organizzazione del lavoro nell'ambito della struttura in cui operano nel rispetto delle loro competenze, gestiscono l'erogazione di prestazioni polivalenti di loro competenza in collaborazione diretta con il Medico Radiodiagnosta, con il Medico Nucleare, con il Medico Radioterapista e con il Fisico Sanitario, secondo protocolli diagnostici e terapeutici preventivamente definiti dal Responsabile della Struttura. I laureati, responsabili degli atti di loro competenza, controllano il corretto funzionamento delle apparecchiature loro affidate, provvedendo all'eliminazione di inconvenienti di modesta entità e attuando programmi di verifica e controllo a garanzia della qualità secondo indicatori e standard predefiniti. I laureati inoltre svolgono la loro attività nelle strutture sanitarie pubbliche o private, in rapporto di dipendenza o libero professionale; contribuiscono alla formazione di personale di supporto e concorrono direttamente all'aggiornamento relativo al loro profilo professionale e alla ricerca. Nell'ambito della formazione della predetta figura professionale, le Università assicurano una adeguata formazione in materia di protezione dalle radiazioni ionizzanti.



Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding)

Il laureato in Tecniche di Radiologia Medica, per Immagini e Radioterapia dimostra conoscenza e capacità di comprensione nell'ambito delle: - SCIENZE PROPEDEUTICHE che favoriscono l'apprendimento dei concetti costruttivi e delle modalità d'uso delle apparecchiature utilizzate nella professione di Tecnico sanitario di radiologia medica; - SCIENZE BIOMEDICHE per la comprensione dell'anatomia umana e dei processi fisiologici e patologici connessi allo stato di salute e malattia delle persone; - SCIENZE IGIENICO-PREVENTIVE per la comprensione dei determinanti di salute, dei pericoli e dei fattori di rischio, delle strategie di prevenzione, dei sistemi di protezione sia collettivi che individuali e degli interventi volti alla tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori e degli utenti; - SCIENZE TECNICHE DIAGNOSTICHE E TERAPEUTICHE per garantire l'uso di metodiche e tecnologie appropriate assicurando le necessarie misure di radioprotezione e sicurezza; - SCIENZE PSICOSOCIALI, ETICHE, LEGALI E ORGANIZZATIVE per la comprensione della complessità organizzativa del Sistema Sanitario Nazionale e dell'importanza e dell'utilità di agire in conformità alla normativa e alle direttive. Sono finalizzate inoltre a favorire la comprensione dell'autonomia professionale, delle relazioni lavorative e delle aree d'integrazione e di interdipendenza con altri operatori sanitari; - DISCIPLINE INFORMATICHE E LINGUISTICHE per conoscere e comprendere la lingua inglese e i processi di gestione informatizzata delle informazioni e delle immagini clinico-radiologiche. Strumenti didattici, metodologie e attività formative per sviluppare i risultati attesi: - Lezioni; - Lettura guidata e applicazione; - Video, dimostrazioni di immagini, schemi e materiali grafici; - Seminari; - Studio individuale; - Discussione di casi. Strumenti di valutazione per accertare il conseguimento dei risultati attesi: - Esami scritti e orali, prove di casi a tappe, report.



Capacità di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge and understanding)

I laureati devono essere capaci di applicare le loro conoscenze e capacità di comprensione in maniera da dimostrare approccio professionale al lavoro, e devono possedere competenze adeguate sia per ideare e sostenere argomentazioni che per risolvere problemi nel proprio campo di lavoro.



Autonomia di giudizio (making judgements)

Il laureato in Tecniche di Radiologia Medica, per Immagini e Radioterapia ha la capacità di: - raccogliere e interpretare i dati e le situazioni che caratterizzano la sua attività professionale in modo da sviluppare una autonomia di pensiero e giudizio che include la riflessione su pratiche e questioni rilevanti, sociali, scientifiche o etiche; - utilizzare abilità di pensiero critico per erogare prestazioni tecnico-diagnostiche e terapeutiche efficaci; - assumere responsabilità delle proprie azioni in funzione degli obiettivi e delle priorità dell'attività lavorativa; - identificare le criticità nell'ambito organizzativo o nelle tecniche diagnostico/terapeutiche proponendo soluzioni con l'applicazione delle migliori evidenze nel pieno rispetto delle norme deontologiche. Strumenti didattici, metodologie e attività formative per sviluppare i risultati attesi: - Discussione di casi in sottogruppi con presentazioni in sessioni plenarie; - Tirocinio con esperienze supervisionate da tutor in diversi contesti e con una progressiva assunzione di autonomia e responsabilità; - Sessioni di debriefing per riflettere e rielaborare esperienze di pratica professionale. Strumenti di valutazione per accertare il conseguimento dei risultati attesi: - Esami scritti e orali, prove di casi a tappe; - Feedback di valutazione durante il tirocinio (attraverso schede di valutazione strutturate e report clinici sulla pratica professionale); - Esame strutturato oggettivo a stazioni.



Abilità comunicative (communication skills)

Il laureato in Tecniche di Radiologia Medica, per Immagini e Radioterapia: - comunica in modo efficace e comprensibile, idee, informazioni, problemi e soluzioni al pubblico e ad interlocutori specialisti, motivando il suo operato e le decisioni assunte; - dimostra capacità di ascolto e comprensione con utenza, colleghi, medici e altri professionisti; - comunica con gli utenti nel pieno rispetto delle differenze culturali o etniche; - adatta il linguaggio, utilizzando quando necessario anche la lingua inglese, e verifica la comprensione delle informazioni fornite; - utilizza varie tecnologie informative ed informatiche specifiche del suo ambito lavorativo. Strumenti didattici, metodologie e attività formative per sviluppare i risultati attesi: - Video e analisi critica di filmati, simulazioni, narrazioni e testimonianze; - Discussione di casi e di situazioni relazionali paradigmatiche in sottogruppi con presentazioni in sessioni plenarie; - Esercitazioni di gruppo e individuali in aula di informatica su specifici applicativi; - Tirocinio con esperienze supervisionate da tutor in diversi contesti con sessioni di debriefing per riflettere e rielaborare esperienze relazionali con l'utenza e con l'equipe. Strumenti di valutazione per accertare il conseguimento dei risultati attesi - Osservazione di frame di filmati o scritti, di dialoghi con griglie strutturate; - Feedback di valutazione durante il tirocinio (attraverso portfolio, schede di valutazione strutturate e report clinici);



Capacità di apprendimento (learning skills)

Il laureato in Tecniche di Radiologia Medica, per Immagini e Radioterapia ha sviluppato capacità, strategie, metodi di apprendimento e competenze pratiche che sono necessarie per continuare a intraprendere ulteriori studi con un alto grado di autonomia. In particolare: - dimostra capacità di autovalutazione delle proprie competenze e delinea i propri bisogni di sviluppo e di aggiornamento; - dimostra capacità di studio indipendente; - dimostra autonomia nel cercare le informazioni necessarie per risolvere problemi o incertezze della pratica professionale selezionando criticamente la letteratura; - promuove le sue conoscenze in contesti accademici e professionali. Strumenti didattici, metodologie e attività formative per sviluppare i risultati attesi: - Apprendimento basato sui problemi (PBL); - Utilizzo di contratti e piani di autoapprendimento al fine di responsabilizzare lo studente nella pianificazione del suo percorso di tirocinio e nell'autovalutazione; - Laboratori di metodologia della ricerca bibliografica cartacea e on-line; - Lettura guidata alla valutazione critica della letteratura scientifica e professionale sia in italiano sia in inglese. Strumenti di valutazione per accertare il conseguimento dei risultati attesi - Project - work, report su mandati di ricerca specifica; - Supervisione tutoriale sul percorso di tirocinio; - Partecipazione attiva alle sessioni di lavoro e di debriefing; - Puntualità e qualità nella presentazione degli elaborati.



Conoscenze richieste per l´accesso

Al Corso possono essere ammessi candidati che siano in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo in base alla normativa vigente. Il numero degli studenti ammessi al Corso di Laurea è stabilito annualmente in base alla legge 2 agosto 1999, n. 264. La prova di ammissione consiste nella soluzione di quesiti a risposta multipla, su argomenti di: - logica e cultura generale - biologia - chimica - fisica - matematica.



Caratteristiche della prova finale

La prova valutativa finale consisterà nella compilazione e discussione di un elaborato di tesi e deve essere preceduta da una prova pratica professionale abilitante.



Ambiti occupazionali

Ai laureati competono le attribuzioni previste dal D.M. del Ministero della Sanità del 26 settembre 1994, n. 746 e successive modificazioni e integrazioni ovvero sono responsabili degli atti di loro competenza e sono autorizzati a espletare indagini e prestazioni radiologiche, nel rispetto delle norme di radioprotezione. Lo sbocco lavorativo è in qualsiasi Unità Ospedaliera Semplice o Complessa di Radiologia e Diagnostica per Immagini, di Medicina Nucleare, di Terapia Radiologica e di Fisica Sanitaria. Identico sbocco lavorativo può essere reperito nelle Strutture private o convenzionate. Tecnici paramedici/Infermieri ed assimilati/Tecnici di diagnostica.



Informazioni

Il corso prepara alle professioni di
Tecnici paramedici/Infermieri ed assimilati/Tecnici di diagnostica

Curriculum

GENERICO - SEDE di PADOVA (Padova); PERCORSO GENERICO; 
GENERICO - SEDE di TREVISO (Treviso); 
GENERICO - SEDE di ROVIGO (Rovigo);
GENERICO - SEDE di VICENZA (Vicenza)

Docenti di riferimento

Prof. Diego Miotto; dott.ssa Donatella Pertoldi.

Modalità di svolgimento degli insegnamenti:

Convenzionale

Indirizzo internet del corso di laurea:

http://www.unipd.it/tecniche-di-radiologia-medica-immagini-e-radioterapia

Presidente: Prof. Diego Miotto
Dipartimento di Medicina
Sezione di Radiologia, Via Giustiniani 2 - PADOVA
Tel. +390498212375
Fax +390498211878
Email: diego.miotto@unipd.it

Coordinatore didattico di tirocinio:
dott.ssa Donatella Pertoldi
c/o Radiologia Azienda ULSS n. 18 Rovigo
Ospedale Santa Maria della Misericordia
Viale Tre Martiri, 140 - 45100 ROVIGO
Tel +390425393448 e-mail: pertoldi.donatella@azisanrovigo.it 

Segreteria di sede:
c/o cittadella socio sanitaria -Viale tre martiri n. 140
Tel +390425394659/58
e-mail: corsidilaureaprofsan@azisanrovigo.it 



Biblioteche
Laboratori







Tempo libero e cultura
            









CUR © 2016. | Privacy | Viale Marconi, 2 - 45100 Rovigo
T.0425.31272 - F.0425.418864 - P.IVA: 01274780293
PEC: consorzio.universita.rovigo@legalmail.it
Enti soci


Corsi attivati in collaborazione con
   
 
Corsi realizzati grazie alla